Novità AR e VR in arrivo da Facebook

Al Facebook Connect tante iniziative che guardano al futuro di Realtà Aumentata e Virtuale.

Pubblicato il

Novità AR e VR in arrivo da Facebook

Al Facebook Connect tante iniziative che guardano al futuro di Realtà Aumentata e Virtuale.

Tramite un keynote di circa 2 ore, Facebook ha annunciato tante novità in arrivo per i possessori del visore VR Oculus e ha svelato i temi e le tecnologie in sviluppo presso il proprio Facebook Reality Labs, tra cui importanti iniziative per il settore AR come la partnership con EssilorLuxottica per i primi “occhiali intelligenti” brandizzati Ray-Ban e Project Aria, un dispositivo di ricerca che aiuterà a realizzare hardware e software necessari per i dispositivi AR del futuro.   

Facebook vede in queste tecnologie, in particolare nella realtà aumentata, uno strumento che “può migliorare il modo in cui le persone apprendono, lavorano, giocano ed esplorano. Dal fornire supporto intuitivo alla navigazione e consentire alle persone di condividere lo spazio con un avatar realistico di una sorella o un genitore che vive in un altro paese, al miglioramento della formazione dei lavoratori”.  

Fino a oggi siamo stati limitati da cavi, smartphone o dispositivi ingombranti, ma la tendenza per il prossimo futuro è quella di rimettere al centro l’individuo, offrendogli un’esperienza il più integrata possibile con l’ambiente esterno riducendo il tempo passato con la testa china su un dispositivo. Grandi sono però le responsabilità che l’evoluzione della Realtà Aumentata e Virtuale porta con sé soprattutto legate alla privacy ed è per questo motivo che si sta lavorando anche per fissare dei principi per un’innovazione responsabile.

Tra le innovazioni spazio anche Spark AR, lo strumento che permette di creare e pubblicare filtri in Realtà Aumentata su Facebook e Instagram. Sono oltre 400.000 i creator della community, provenienti da oltre 190 paesi. Dilium è tra gli sviluppatori Spark AR impegnati nella realizzazione di filtri per agenzie, brand e privati. Qualche mese fa abbiamo anche lanciato un assaggio della Realtà Aumentata di Bellfish sui social.

L’annuncio del nuovo Oculus Quest 2 a un prezzo competitivo di 349 euro in Italia potrà dare una ulteriore spinta alla diffusione della VR. Il domani però non è soltanto dominato dall’intrattenimento, Facebook sta infatti promuovendo il visore Quest come strumento di lavoro. Insieme ad app di lavoro virtuali come Spatial, è previsto l’arrivo di Infinite Office, uno strumento che punta a estendere virtualmente i limiti di una scrivania. Idealmente è come poter proiettare più schermi personalizzabili senza perdere il contatto con il mondo reale grazie a un sistema chiamato Passtrough che riproduce la stanza in scala di grigi.  

Ti affascina il mondo della Realtà Aumentata e credi possa trattarsi della soluzione giusta per te? Contattaci o scopri i progetti a cui abbiamo lavorato.